A Tavola

Svezzamento e autonomia nel bambino

Dal punto di vista psicologico lo svezzamento è il primo importante momento di parziale distacco e quindi di autonomia dalla figura materna. Ecco qualche consiglio per guidare il proprio bambino verso l’acquisizione dell’indipendenza, cominciando dalla tavola.

autonomia-pappa

Lo svezzamento rappresenta un percorso delicato, non solo dal punto di vista nutrizionale ma anche e soprattutto per quanto riguarda lo sviluppo dell’autonomia nel bambino. E’ importante quindi, guidare il proprio bambino in questo affascinante percorso di consapevolezza, dove scoprirsi, boccone dopo boccone, più autonomo e indipendente.

Rispetta i suoi tempi

Per prima cosa occorre cercare di rispettare i tempi del bimbo, favorendo questo passaggio delicato in modo sereno. Nessuna forzatura o imposizione, sarà il bambino a manifestare i primi segnali di apertura al cambiamento, distraendosi durante la poppata e mostrando curiosità verso ciò che mangiano i genitori o i fratellini più grandi.

Evita qualsiasi forzatura

In ogni caso, gli alimenti devono essere offerti senza imposizioni, anche attraverso tentativi successivi. Nonostante la curiosità del piccolo, infatti, la diffidenza verso cibi nuovi è normale e qualsiasi forzatura rischia di generare un rifiuto che si protrarrà nel tempo.

A tavola con il sorriso

Il momento della pappa non deve essere accompagnato da ansie e tensioni, il cibo non deve essere utilizzato come premio o punizione, perché proprio dall'atteggiamento dei genitori dipende l'approccio positivo verso il cibo che accompagnerà il bambino fino all'età adulta.

Ti potrebbe interessare

Sullo stesso argomento