In Attesa

Alimentazione in gravidanza: cosa mangiare?

Quali cibi preferire e cosa evitare di mangiare per non ingrassare

alimentazione gravidanza

E' ormai evidente che, dall'infanzia all'età adulta, l'alimentazione contribuisca in modo significativo alla determinazione di un buono stato di salute dell'organismo e rappresenti una delle più valide forme di prevenzione. In questo articolo vedremo cosa mangiare e cosa evitare in gravidanza, quali cibi è meglio prediligere e quali no per non ingrassare.

 

Cosa mangiare in gravidanza per non ingrassare?

Una donna in gravidanza non deve “mangiare per due” ma deve mangiare due volte meglio: numerosi studi confermano che la mamma e il suo bambino hanno specifiche necessità nutrizionali. Oltre alle esigenze strettamente necessarie allo sviluppo e alla crescita del bambino, gli alimenti sono letteralmente il carburante per il metabolismo basale della mamma e per tutte le sue attività di movimento. Ecco perché in questo senso è fondamentale porre attenzione alle scelte alimentari, assumendo con consapevolezza energia e nutrienti adeguati. Per favorire uno stato di salute in gravidanza e prevenire un eccessivo aumento ponderale, ecco gli alimenti che saziano per la loro ricchezza in fibre e hanno un moderato apporto calorico:

  • Verdure crude o cotte.
  • Frutta fresca o cotta.
  • Cereali integrali in particolare in grani (grano saraceno, farro, orzo, avena, quinoa, amaranto).
  • Legumi.

Vi sono inoltre alimenti che sono benefici per l'organismo ma che è bene limitare nelle quantità e distribuire nella settimana, in quanto apportano calorie non trascurabili:

  • Frutta secca.
  • Frutta essiccata.
  • Cereali raffinati (pane bianco, riso bianco …).
  • Proteine animali (carne, pesce, formaggi, uova).

I cibi indicati si riferiscono alla possibilità di un'alimentazione completa e varia. In caso di allergie o intolleranze, sarà opportuno valutare delle sostituzioni adeguate per il benessere della mamma e del suo piccolo. Anche le porzioni adeguate sono necessariamente da valutare in base alle caratteristiche della mamma e del suo livello di attività.

 

Cibi da evitare in gravidanza

In gravidanza è fisiologico aumentare di peso perché il corpo della donna dovrà far fronte alle richieste per la crescita della placenta e del feto e per le riserve utili per l’allattamento dopo il parto. Per contenere un eccessivo incremento ponderale vediamo ora quali alimenti è meglio limitare per il loro apporto calorico o per il contenuto di sostanze che potrebbero rallentare il metabolismo:

  • Prodotti di pasticceria (soprattutto se ricchi di grassi e zuccheri raffinati).
  • Prodotti confezionati come snack e merendine.
  • Non esagerare con gli alimenti fritti ma prediligere altre cotture (al forno, al vapore, in padella).
  • Bibite zuccherate e alcolici.

 

Stile di vita in gravidanza

Inoltre, è importante affiancare ad una corretta dieta alimentare uno stile di vita attivo: camminare, passeggiare, preferibilmente all’aria aperta, fare ginnastica dolce o seguire programmi di allenamento specifici per almeno 150 minuti a settimana. Per ulteriori consigli leggi il nostro articolo Ginnastica in gravidanza.

 

Sullo stesso argomento

TEMPI DI CONSEGNA
Consegna in 3 giorni lavorativi
SODDISFATTI O RIMBORSATI
Paghiamo noi le spese di consegna per ordini superiori ai €49,90. Se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile.
RACCOMANDATO
Il 95% dei clienti consiglierebbe l'acquisto sullo Shop Online.