Vestirsi

Come scegliere la giusta scarpina

Il ruolo della calzatura è determinante nello sviluppo fisiologico del piede del bambino, è importante quindi scegliere la giusta scarpina.

scegliere-la-scarpa-giusta

I piedi rivestono un ruolo essenziale nello sviluppo del bambino che va ben oltre il semplice sostegno della posizione eretta. I primi anni di vita, poi, sono un momento cruciale per la prevenzione dei problemi del piede in età adulta. E’ quindi fondamentale utilizzare scarpine che rispettino lo sviluppo fisiologico del piede.

Ad ogni età la sua scarpina

In ogni fase di vita, dalla nascita al gattonamento fino ai primi passi, è importante scegliere la giusta scarpina che sappia rispettare il fisiologico sviluppo del piede, favorendo il progressivo apprendimento del corretto movimento del passo.

Come scegliere la misura della scarpina

Per quanto riguarda la misura della scarpa del bambino, questa deve essere adeguata e non deve provocare la compressione del piede all’interno della calzatura. Tenendo conto della rapida crescita del piede del bambino, a livello indicativo, nel corso dell’anno il numero della scarpina può variare anche di un paio di misure. E’ sempre valida la regola delle nostre nonne che mettevano il pollice tra l’alluce del bambino e la fine della scarpa e verificavano che ci fosse ancora un pochino di spazio, perché l’alluce non deve essere mai schiacciato sulla punta della scarpa.

E’ importante, inoltre, controllare la misura ogni tre quattro mesi perché il piede è in continua evoluzione.

Meglio evitare scarpine usate

Gli specialisti di Ortopedia Pediatrica consigliano di non riciclare scarpe utilizzate in precedenza da fratelli o sorelline perché la calzatura utilizzata dal bambino per due o tre mesi assume la morfologia del suo piede. Quindi è meglio scegliere scarpine nuove e non riutilizzare quelle usate a meno che queste non siano state poco utilizzate.

Ti potrebbe interessare

Sullo stesso argomento