A Tavola

Oggi si mangia fuori!

A pranzo fuori casa, dai nonni, al ristorante: le prime pappe fuori casa richiedono uno sforzo organizzativo importante. Qualche consiglio per organizzarlo e gestirlo al meglio.

preparare-pappa-fuori-casa

All’interno della propria casa, gestire il momento della pappa diventa da subito una routine facile da mettere in pratica, grazie a tutte le comodità a portata di mano. Se si ha invece l’esigenza di mangiare fuori casa è necessario organizzarsi al meglio, per garantire al piccolo un pasto sereno e rilassato, proprio come a casa, partendo dall’organizzazione del suo posto a tavola.

Seggiolone leggero per la seconda casa

Se in casa avete un seggiolone completo e accessoriato, per la pappa fuori casa si può optare per uno più leggero e di pratico utilizzo. Potrete collocarlo in una casa di vacanza o in quella dei nonni, in modo che sia già pronto ed installato per accogliere il bambino durante la pappa.

Rialzo sedia o Seggiolino da tavola per il ristorante

Se si decide di mangiare al ristorante, è buona abitudine chiamare prima per chiedere se siano presenti dei seggioloni o alzasedia per far stare a tavola i bambini più piccoli. Nel caso in cui il ristorante ne sia sprovvisto, è importante portare con sé un rialzo sedia, estremamente maneggevole, che si aggancia ad ogni tipo di sedia ed è decisamente poco ingombrante anche in un ambiente piccolo o affollato.

Altrettanto pratico è il seggiolino da agganciare al tavolo, meglio ancora se orientabile, che permette agevolmente di gestire le esigenze del bambino anche prima e dopo la pappa. Questi accessori hanno anche il vantaggio di poter tenere il piccolo a tavola con i genitori, senza troppo intralcio, per mangiare tutti insieme.

Per organizzare la pappa fuori casa, quindi, è consigliabile scegliere prodotti più maneggevoli, basici ed economici, senza trascurarne naturalmente la sicurezza e la qualità.

Potresti essere interessato a

Sullo stesso argomento