Cambio e Bagnetto

Igiene quotidiana del neonato

L'igiene quotidiana del neonato è importante e richiede molta attenzione e delicatezza.

igiene-quotidiana-neonato

Per molti genitori curare l'igiene quotidiana del bambino, soprattutto nei primi giorni di vita, crea un po' di apprensione. Basta seguire qualche piccolo accorgimento per trasformare l'igiene quotidiana in un momento piacevole e sereno. Il momento più indicato è dopo il bagnetto, quando il bambino è rilassato e tranquillo.

Come pulire le orecchie del bambino

Le orecchie vanno pulite con una certa frequenza, anche più volte nella settimana, utilizzando un bastoncino ovattato, meglio se con la protezione di sicurezza. Limitiamoci a pulire solo la parte esterna, a livello del padiglione auricolare.

Come pulire gli occhi del bambino

Gli occhi possono essere puliti con una garzina sterile imbevuta di soluzione fisiologica.

Come e quando tagliare le unghie al bambino

Le unghie vanno tagliate spesso, per evitare che il bambino si graffi. E’ bene utilizzare le forbicine apposite, con le punte arrotondate o delle limette. Le unghie sia dei piedi che delle mani vanno tagliate dritte per evitare l’incarnimento. L’operazione del taglio delle unghie può risultare complicata, meglio effettuare questa operazione nei momenti in cui il piccolo è rilassato o mentre dorme.

Come pulire il nasino del bambino

Anche il nasino necessita di attenzione particolare perché un nasino libero di respirare favorisce una poppata tranquilla e una nanna serena. Va bene un po’ di soluzione fisiologica per lavare delicatamente le narici, una dopo l’altra.

Igiene orale, quando iniziare

Per completare l'igiene quotidiana del bambino non bisogna dimenticare l’igiene orale, anche i se il bambino è molto piccolo e i dentini non sono ancora spuntati. Possiamo detergere le gengive dopo la poppata con lo specifico gel gengivale che igienizza la bocca del bambino.

Potresti essere interessato a

Sullo stesso argomento