In Attesa

Fitness e sport in gravidanza

I giusti consigli per allenarti e mantenerti in forma durante la gestazione.

fitness in gravidanza

Via libera all’attività fisica in gravidanza

La ginnastica in gravidanza non è controindicata, a meno che non siano presenti patologie o condizioni di rischio particolari che richiedono il riposo assoluto. Anzi, nella maggior parte dei casi è addirittura consigliato fin dai primi mesi perché favorisce la tonicità e l’elasticità dei muscoli, migliora la circolazione e contrasta il ristagno di liquidi nelle gambe. Lo sport durante la gestazione deve però essere praticato con moderazione, soprattutto nel primo trimestre quando la donna avverte maggiormente la stanchezza e i cambiamenti ormonali.

 

Esercizi in gravidanza: le attività specifiche per i primi mesi.

Frequentare una palestra in gravidanza è possibile, a patto che la futura mamma si limiti alle attività appositamente studiate per la sua condizione.  Gli esercizi utili a rafforzare i muscoli addominali e lombari, per esempio, sono particolarmente utili per il mantenimento della postura corretta durante la crescita del pancione. Importante anche il rafforzamento dei muscoli del perineo, per i quali esistono movimenti studiati allo scopo. Sono da evitare l’aerobica, i saltelli e il lavoro muscolare intenso. Lo sport più indicato nel primo trimestre è il nuoto: è rilassante, non espone al rischio di traumi o di sforzi eccessivi e tonifica l’intera muscolatura.

Rilassamento e rafforzamento nell’ultima fase

Con il procedere della gravidanza i movimenti cominciano a essere limitati e la respirazione è più difficile a causa della compressione del diaframma. È il momento di interrompere gli esercizi dedicati agli addominali, che potrebbero stimolare le contrazioni uterine. Meglio invece dedicarsi agli esercizi di respirazione, di rilassamento o di rafforzamento dei muscoli lombari, fondamentali per prevenire il mal di schiena. Particolarmente utili e rilassanti in questa fase della gestazione sono le attività in acqua: il corpo è alleggerito, i movimenti sono facilitati e la pressione idrostatica favorisce il ritorno venoso, migliorando la vascolarizzazione degli arti inferiori e contrastando gonfiore e senso di pesantezza.

Fitness in gravidanza, sì, ma con prudenza

Il fitness per la donna incinta è raccomandabile, ma bisogna evitare alcuni errori che potrebbero mettere in pericolo la salute della mamma e del bambino. Per questo motivo è importante interpellare sempre il ginecologo prima di iniziare qualsiasi attività fisica. Anche l’atteggiamento deve adeguarsi alla nuova condizione, evitando di cercare le stesse prestazioni che si ottenevano prima, di sottovalutare alcuni segnali - come le contrazioni o il fiatone – e di scegliere sport troppo intensi o che potrebbero provocare traumi. 

Sullo stesso argomento

TEMPI DI CONSEGNA
Consegna entro 3 giorni lavorativi e nel 40% dei casi entro 1 giorno!
SODDISFATTI O RIMBORSATI
Paghiamo noi le spese di consegna per ogni ordine sopra i 49,90 euro. E se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile.
RACCOMANDATO
Il 95% dei clienti consiglierebbe l'acquisto sullo Shop Online.