Antizanzare per bambini

Fino a quando le temperature sono calde, è indispensabile proteggere la pelle dei più piccoli dalle zanzare. Vediamo come.

antizanzare-per-bambini

Non solo in estate, ma anche nei mesi miti, viviamo con la nostra famiglia molte più ore delle nostre giornate fuori casa. Ci ritroviamo così a doverci attrezzare con tutto il necessario per stare all’aperto con il nostro bambino (bottiglietta d’acqua, cappellino per il sole, merenda ecc.).
Prima di chiudere la porta di casa però non dimentichiamoci di mettere in borsa anche un prodotto antizanzare specifico per bambini. Il motivo? Soprattutto nei più piccoli, le punture non sono solo fastidiose, ma possono provocare importanti reazioni irritative e allergiche con sfoghi cutanei estesi e duraturi.

Pronti per ogni evenienza

Due sono i principali strumenti preventivi che suggerisce l’Organizzazione Mondiale della Sanità per proteggerci dagli insetti: il controllo dell’ambiente e l’uso di repellenti. Nel caso dei prodotti antizanzare per bambini è importante che la formulazione sia specifica per l’infanzia.

Ecco perché dobbiamo dotarci di spray antizanzare per bambini o salviette antizanzare, per trascorrere così sereni momenti di svago e gioco con i nostri figli. Lo spray antizanzare è una leggera emulsione fluida a base acquosa, erogabile anche in posizione top-down per facilitarne l’uso e può essere utilizzato in ogni momento della giornata. Le salviette sono molto pratiche da tenere in borsa e proteggono il bambino con un solo gesto rapido ed efficace.
Anche la tecnologia viene in nostro aiuto: ideali per la vita all’aria aperta sono i dispositivi antizanzare a ultrasuoni portatili, che funzionano a batteria e si agganciano alla carrozzina o al passeggino con una pratica clip. E una volta tornati a casa? Possiamo continuare a proteggere la pelle del bambino con lo spray antizanzara doposole che combina l’azione repellente con l’azione lenitiva.

Prevenire le punture

Ecco 5 pratici consigli adatti a tutta la famiglia, con particolare attenzione ai più piccoli, utili sia per quando ci troviamo sia in casa che fuori:
1. Applicare sulla pelle un leggero strato di antizanzare per bambini (che sia lo spray o la pratica salvietta), evitando il contatto con occhi, bocca e mucose;

2. Utilizzare zanzariere con maglia a trama fitta sul lettino o sulla carrozzina dove dorme il bambino;

3. Evitare di lasciare sottovasi pieni di acqua stagnante su terrazzo, giardino o davanzale per non attirare insetti indesiderati in casa;

4. Limitare l’uso di profumi o deodoranti dall’odore intenso che potrebbero attrarre le zanzare;

5. Evitare di indossare indumenti molto colorati e brillanti; utilizzare maglie con maniche lunghe, pantaloni lunghi, calzini e scarpe chiuse, soprattutto per passeggiate in campagna o comunque dove l'erba è alta.

Non facciamoci cogliere impreparati e organizziamoci per proteggere noi e la nostra famiglia dalle temute zanzare!

Ti potrebbe interessare

Sullo stesso argomento