Gioco

Tummy Time: esercizi per il neonato

Il significato e l’importanza del Tummy Time per il tuo bambino.

tummy time

L’importanza di Tummy Time

Il Tummy time è un momento di gioco nel quale il neonato esegue esercizi a pancia in giù che favoriscono lo sviluppo motorio: in questa posizione i bimbi imparano più velocemente a girarsi, sedersi e gattonare. A pancia in giù il bambino imparerà dapprima ad alzare la testa, poi proverà a girarsi su se stesso e successivamente a gattonare.

 

Da quando iniziare

Si può proporre il tummy time già nei primi tre mesi di vita: sul fasciatoio o su un tappetino il neonato può rimanere dapprima qualche minuto, per poi aumentare gradatamente il tempo. Se inizialmente il bambino non gradisce giocare nella posizione prona, la mamma può iniziare ad appoggiarlo sul pancino e stimolarlo con la sua voce: il desiderio di vedere la mamma lo spingerà ad alzare la testa.

 

Come stimolare il neonato

La prima fase del tummy time viene effettuata attraverso stimoli sonori che attirano la sua  attenzione e lo spingono a muovere e dirigere la testa verso la fonte, dalla voce della mamma, ad un carillon. Successivamente seguirà con gli occhi gli oggetti in movimento che la mamma proporrà intorno a lui. Gli oggetti posizionati a breve distanza, favoriranno poi il suo desiderio di conoscenza ed esplorazione: per afferrarli il bambino farà di tutto, muovendosi ogni giorno di più!

 

Tummy Time: esercizi in sicurezza

I benefici del tummy time sono maggiori se viene proposto tutti i giorni; dai 3 mesi anche per 1 ora al giorno suddivisa in due o tre momenti, lontano dai pasti. È importante durante questi momenti che il piccolo non venga mai lasciato solo: nel caso in cui il genitore abbia necessità di allontanarsi anche per poco tempo, si consiglia sempre di riportare prima il bambino a pancia in su e di non lasciarlo solo su superficie elevata o pericolosa.

Potresti essere interessato a

Sullo stesso argomento