In Attesa

Cosa mettere in valigia per il parto

Valigia per il parto: come prepararla

Come Preparare il borsone nascita

La regola è quella di portare l’occorrente per l’igiene, per vestirsi e per l’allattamento, sia per la mamma che per il neonato. Ecco che cosa occorre portare in ospedale al momento del ricovero per il parto. 

 

Cosa mettere nel borsone nascita per la mamma:

●    La cartellina con la documentazione e gli esami che hai raccolto durante la gravidanza e la tessera sanitaria, per condividere velocemente con i medici le informazioni sulla tua salute.

●    Una camicia da notte per il parto, leggera e aperta sul davanti: la comodità è importante, specialmente durante la degenza in ospedale.

●    Due o tre camicie da notte per i giorni dopo la nascita, aperte sul davanti per agevolare l’allattamento.

●    Una vestaglia e un golfino leggero per non sentire freddo in reparto.

●    Un paio di ciabatte comode aperte o chiuse e due o tre paia di calzini a dipendenza della stagione.

●     Slip post parto, meglio se monouso e in tessuto non tessuto: più igienici e contenitivi.

●     Assorbenti specifici per il post parto in morbido cotone anallergico: più grandi, più assorbenti e più delicati di quelli tradizionali.

●    I vestiti per il giorno della dimissione: meglio scegliere vestiti comodi da indossare e morbidi.

●    I tuoi dolcetti preferiti che non possono certamente mancare in valigia, per riprenderti dalle fatiche e confortare lo spirito.

E  prima di chiudere la borsa per il parto… non dimenticare il caricabatterie del telefono!

 

Cosa non deve mancare per l’igiene quotidiana:

●     spazzolino da denti e dentifricio.

●     Sapone intimo liquido.

●     Shampoo.

●     Detergente liquido.

●     Crema idratante per il viso e per il corpo.

●     Una spazzola per capelli.

●     Salviette monouso e fazzoletti di carta.

Ma anche…un mascara e qualche trucco in valigia per sentirti bella!

 

Cosa portare in ospedale per allattare il neonato:

●     due reggiseni per allattamento: in generale ti consigliamo di lasciare libero il seno il più possibile, ma possono tornarti utili durante le visite o per il giorno della dimissione, oltre che al rientro a casa.

●     Coppette assorbilatte.

●     Un prodotto lenitivo per i capezzoli da utilizzare fin dalla prima poppata dopo il parto per rinfrescare la pelle del seno e il capezzolo, prevenendo arrossamenti e ragadi.

●      Il tuo cuscino per allattamento: utile per imparare fin da subito la giusta posizione durante l’allattamento, rimanendo così comoda e rilassata per goderti questo magico momento.

E poi… la tua tisana preferita, al finocchio e alla verbena.

 

Cosa portare in ospedale per il neonato:

●    Tre cambi, completi di body, tutina e calzine: scegli il peso in base alla stagione.

●    La mussolina di cotone per fasciarlo fin dai primi giorni.

Per completare il tutto… una dose supplementare di tenerezza!

Ora che la borsa per il parto in ospedale è pronta attendi serenamente l’arrivo del nuovo nato: con il corredo adatto vivrai il lieto evento con maggior tranquillità.

 

Quando preparare la valigia per il parto?

Non c’è una risposta univoca: alcune mamme preferiscono prepararla già al settimo mese, altre invece durante l’ultimo mese. Il consiglio in generale può essere quello di prepararla tra la 36° e la 37° settimana, in modo da essere vicini al parto ma non troppo.

Sullo stesso argomento

TEMPI DI CONSEGNA
Consegna in 4/5 giorni
SODDISFATTI O RIMBORSATI
Paghiamo noi le spese di consegna per ordini superiori ai €49,90. Se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile.
RACCOMANDATO
Il 95% dei clienti consiglierebbe l'acquisto sullo Shop Online.