In Attesa

Il momento si avvicina, è ora di prepararsi al parto.

Manca qualche settimana alla data presunta del parto: ecco qualche consiglio su come organizzarsi al meglio.

preparare-valigia-ok

Informarsi per tempo

La data della nascita è vicina e presto arriveranno anche le prime contrazioni. È meglio prepararsi per il parto con largo anticipo, in modo da avere tutto quello che serve per i giorni che si trascorreranno fuori casa. Ogni ospedale ha richieste precise o indicazioni generali su cosa sarà utile alla mamma e al bambino durante il ricovero. Meglio dunque informarsi con largo anticipo - intorno al settimo mese - su cosa sia necessario mettere in valigia.

 

Cosa mettere in valigia per il parto

Oltre a preparare con attenzione il beauty case, è necessario procurarsi una camicia da notte per il parto, in cotone e leggera, aperta sul davanti e con una scollatura comoda per il primo contatto con il bebè. Altre due camicie da notte, sempre con bottoncini sulla parte anteriore, serviranno in reparto per l’allattamento, per il cambio o per le eventuali medicazioni. A queste vanno aggiunte una vestaglia e comode ciabatte. Da non dimenticare il reggiseno per l’allattamento. Per l’igiene quotidiana, infine, sono ideali gli slip monouso, le salviette usa e getta e assorbenti post parto in abbondanza.

 

Cosa serve al bambino

La preparazione al parto implica che ci si premunisca di tutto il necessario anche per il nascituro. Il piccolo in arrivo ha bisogno in genere di tre cambi, completi di tutina, golfino e mutandine. Solitamente si richiede che siano messi all’interno di buste con il nome del bambino e l’indicazione “primo, secondo e terzo cambio”. Ogni struttura ha però le sue regole. Per quanto riguarda i pannolini, alcuni ospedali li forniscono, altri no. Nel dubbio, meglio aggiungerne almeno un pacco in valigia.

 

Quando preparare la valigia per il parto?

Non c’è una risposta univoca: alcune mamme preferiscono prepararla già al settimo mese, altre invece durante l’ultimo mese. Il consiglio in generale può essere quello di prepararla tra la 36° e la 37° settimana, in modo da essere vicini al parto ma non troppo.

 

E se c’è già un fratellino?

L’arrivo di un bebè potrebbe suscitare qualche gelosia nel fratellino o nella sorellina più grande. Una foto del primogenito, da mettere sul comodino della stanza in ospedale, lo farà sentire amato e renderà più facile accogliere il nuovo arrivato. Prepara per lui una sorpresa, un giochino speciale, che colleghi l’evento della nascita all’idea di festa per tutta la famiglia.

 

Sullo stesso argomento

TEMPI DI CONSEGNA
Consegna in 3 giorni lavorativi
SODDISFATTI O RIMBORSATI
Paghiamo noi le spese di consegna per ordini superiori ai €49,90. Se non sei soddisfatto, fare un reso è davvero facile.
RACCOMANDATO
Il 95% dei clienti consiglierebbe l'acquisto sullo Shop Online.